Danza acrobatica in Certosa

il_mattino_napoli2

16 luglio 2009 – Un festival di danza a Capri, inno alla natura lontano dalla pazza folla e dalle esibizioni di glutei rimodellati e di seni al silicone. Due le coreografie proposte dalla neonata Fondazione Capri.

Il Mattino - Fondazione CapriSabato, alle 21,30, nella certosa di San Giacomo, andrà in scena «Un air de folie». Tra musica, canto e danza barocca, Béatrice Massin presenterà il suo spettacolo in prima nazionale con la compagnia Fêtes Galantes. L’autrice, che negli ultimi tempi s’è dedicata al recupero della danza barocca creando spettacoli incantevoli ospitati spesso nelle regge più belle d’Europa, adatterà sull’isola azzurra il suo ultimo lavoro per gli spazi della certosa. Martedì 28 luglio, alle 19, si esibirà invece l’acrobata e danzatrice alla pertica Nedjma Benchaib, in scena all’Arco naturale con «Una freccia per l’Arco». Una bellezza naturale, messa in pericolo dal degrado geologico, al centro di un’esibizione che sfida la gravità e a le sue leggi. A completare il programma l’incontro con Marinella Guattarini, in calendario mercoledì 29 luglio all’hotel Caesar Augustus di Anacapri per la presentazione del suo volume «L’abc della danza» (Mondadori). La stessa autrice, all’indomani, alle 18,30 incontrerà i partecipanti allo stage organizzato da L’Isola Danza nella palestra della scuola IV novembre.

Te. Ca.

Scarica il PDF originale di questo articolo (192 kb)

Comments are closed.