Una Fondazione per Capri

Capri Review

Luglio 2009 – Riaffermare la vocazione di Capri quale polo culturale mondiale attraverso la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico, artistico, naturalistico e professionale. Con questi obiettivi è nata sull’isola la Fondazione Capri, guidata dai patron del Grand Hotel Quisisana, Gianfranco Morgano, e del Capri Palace Hotel & SPA, Tonino Cacace.

Capri ReviewGli scopi sono ambiziosi e il programma degli appuntamenti della stagione 2009 è stato immediatamente riconosciuto come importante viatico per riaffermare la vocazione dell’isola di Capri quale centro internazionale di cultura e turismo. La Fondazione riunisce personaggi ed imprenditori isolani, decisi a scendere in campo con la grande ambizione di riconnotare Capri come luogo di cultura, rafforzando un aspetto un po’ trascurato negli ultimi anni. Tra i soci fondatori, oltre alla famiglia Morgano e a Tonino Cacace, Silvio Ruocco di Carthusia, Paolo e Patrizia Signorini, la famiglia Aprea della gioielleria Chantecler, Filippo e Mariolì Federico della gioielleria La Campanina, la famiglia Staiano, Gianni Chervatin di Capri On Line Web Agency, Riccardo Esposito e Ausilia Veneruso delle Edizioni La Conchiglia. «La Fondazione – così come spiegato dal presidente Morgano – intende raggiungere i propri obiettivi e realizzare la propria mission con un’attività multidisciplinare capace di attrarre turismo e di coinvolgere attivamente il territorio: mostre di fotografia e di arte contemporanea, incontri letterari, attività formative a integrazione dei programmi scolastici, sostegno alla giovane creatività con premi e borse di studio, spettacoli di danza e teatro affiancati da workshop aperti al pubblico, con una sguardo attento alle eccellenze nazionali e internazionali. L’organismo gode della partnership istituzionale delle due amministrazioni comunali dell’isola e dell’assessorato al Turismo e ai Beni culturali della Regione Campania, che ha assicurato non solo il sostegno economico ma anche la possibilità di affidare alla Fondazione la gestione diretta di alcuni dei più prestigiosi siti dell’isola.


Gli appuntamenti EVENTS

Abitare la bellezza/Abitare la bellezza
Dall’11 al 30 luglio
Un progetto di danza contemporanea a Capri a cura di Gigi
Cristoforetti/A contemporary dance project on Capri, organised
by Gigi Cristoforetti

Festival di Fotografia a Villa
Lysis/Photography Festival
at Villa Lysis

Dal 19 luglio al 4 ottobre
Dioniso a Villa Lysis: la
fotografia di Wilhelm Von
Gloeden/Dionysus at Villa
Lysis: the photography of
Wilhelm Von Gloeden.

Travelogue

Da settembre a ottobre
Il progetto prende le mosse dall’analisi del fenomeno del turismo,
che nella cultura occidentale contemporanea viene percepito
come ricerca di luoghi incontaminati, vergini e autentici. A cura
di Arianna Rosica e Massimiliano Scuderi/The project is based on
an analysis of the phenomenon of tourism, which in contemporary
western culture is perceived as a search for places that are still
untouched and authentic. Organised by Arianna Rosica and
Massimiliano Scuderi.

Capri Trendwatching Festival

Dal 15 al 17 ottobre
Il primo osservatorio di trendwatching internazionale/The first
international trendwatching observatory.
Per saperne di più/For more information www.fondazionecapri.org

Scarica il PDF originale dell’articolo (200 kb)

Comments are closed.