Prendi un maker e una stampante 3D

marieclaire-dicembre2013-g

CONTROCORRENTE
Martedì 17 dicembre 2013

Dal tubo spara marshmallow al vestito da red carpet. La produzione torna in casa.

di Enrica Caretta

[…] Abbiamo di fronte un consumatore reloaded: esigente, competente, iperconnesso, evoluto, che non accetta più di essere l’ultimo anello della catena, rivendica potere contrattuale rispetto ai marchi e impone le sue regole». Elena Marinoni, trend forecaster esperta in retail, alle nuove filosofie del consumerism dedica un appuntamento biennale, il Trendwatching Festival di Capri, di cui è curatrice. «Le parole guida del mercato digitale? Societing, crowsourcing, digitail. La crisi e il dilagare del web hanno professionalizzato l’acquisto», precisa. «Il mobile shopping, per esempio, nel nostro Paese solo nell’ultimo anno è cresciuto del 210%, e sono 16 milioni gli Italiani che scelgono un approccio multicanale, navigando alla ricerca delle offerte migliori».
Vantaggi del digitail, il retail digitale. Dove basta imbroccare il sito giusto, come 3 Other Things, sede a Mumbai ma un occhio al mercato globale, per fare razzie in centinaia di negozi convertiti all’ecommerce e confrontare prezzi e qualità. E dove il social network è con te anche mentre provi una gonna in camerino, grazie a specchi multimediali che raccolgono in tempo reale il parere della community. Rivoluzionando i vecchi concetti di passività e fedeltà al marchio[…]

Per leggere l’intero articolo scarica il file Pdf (172 kb)

Lascia un commmento

*