Travelogue 2014

Travelogue-2014-la-musa-dell-isola

Travelogue 2014 V Edizione

Artists in Residence
La Musa dell’Isola
A cura di Arianna Rosica e Damiano Gullì

Lorenzo Scotto di Luzio, Igor Muroni7 – 13 maggio 2014
Paolo Canevari, Paolo Gonzato: 15 – 24 settembre 2014
Anna Franceschini: 12 – 19 ottobre 2014

Scuole coinvolte:
Liceo Classico e Istituto Alberghiero plesso Axel Munthe – Capri

Workshop con 4 classi
Residenza artisti 6 notti 4 giorni laboratorio con i ragazzi. 1 settimana a maggio – 1 settimana a settembre

Venerdì 4 luglio, alle ore 19, presso l’Hotel Capri Palace, Anacapri.
La Fondazione Capri ha invitato Andrea Viliani, direttore del Madre di Napoli, a presentare il catalogo che documenta le opere ideate appositamente per tutte le edizioni, dal 2009, ad oggi, di TRAVELOGUE. In catalogo testi di Ettore Spalletti, Sandro Chia, Gianfranco Baruchello.
L’edizione 2014 di Travelogue co-prodotto dalla Fondazione Capri e dal Capri Palace Hotel & Spa giunto alla V edizione, a cura di Arianna Rosica e Damiano Gullì, è idealmente dedicata all’affascinate ed eccentrica figura della marchesa Luisa Casati Stampa (1877-1946), nobildonna, collezionista e mecenate, vissuta per molti anni a Villa San Michele ad Anacapri, di proprietà del medico svedese Axel Munthe.
Gli artisti invitati in residenza, la cui attività spazia dalla performance all’installazioni dalla sound art al video, sono chiamati a confrontarsi con questa ideale musa dell’isola e a rileggerla in chiave contemporanea per offrire nuove suggestioni e chiavi interpretative agli studenti che parteciperanno agli incontri e ai workshop.
La storia della marchesa Casati permette infatti di guardare in modo originale e da una prospettiva inedita alla storia dell’arte e alla letteratura a cavallo fra due secoli con una particolare attenzione alla storia dell’isola di Capri.
Il suo desiderio di fondere arte e vita la portò in contatto con artisti celebri ma anche a scoprire giovani talenti che la rappresentassero in quadri a olio, schizzi, sculture e fotografie. Di lei rimangono ritratti e sculture di Giovanni Boldini, Kees Van Dongen, Alberto Martini, Giacomo Balla, Jacob Epstein e fotografie di  Man Ray, Cecil Beaton e Adolph de Meyer.
Celebre per la “scandalosa” relazione con Gabriele D’annunzio, fu ispiratrice dei  futuristi,  Filippo Tommaso Marinetti, Fortunato Depero, Umberto Boccioni, e contribuì con loro a uno spettacolo di marionette su musiche di Maurice Ravel.
Gli studenti del Liceo Classico e del plesso Alberghiero dell’Istituto Axel Munthe di Capri saranno coinvolti in attività seminariali e workshop con gli artisti in residenza sull’isola. Gli artisti incontreranno gli studenti presso le sale meeting messe a disposizione dal Capri Palace Hotel & Spa.
La partecipazione delle scuole all’iniziativa è di primaria importanza per Travelogue, progetto che nasce con intenti formativi e didattici, pensato e strutturato a beneficio del territorio e per avvicinare le nuove generazioni ai linguaggi del contemporaneo.
L’obiettivo è garantire un momento formativo in cui convivano spazi di dialogo e dibattito sull’arte e attività pratiche.
Si vuole favorire un legame tra l’artista e il contesto che si presta ad accoglierlo. L’ospite di Travelogue potrà trarre ispirazione dall’isola di Capri e dalla sua storia e dal confronto con gli studenti delle scuole.
Gli studenti beneficeranno dagli incontri organizzati e della possibilità di sperimentare un momento di  aggregazione culturale  extra-scolastica durante il quale acquisire nuove conoscenze in campo artistico da un professionista del settore. Avranno inoltre la possibilità di visitare al MADRE, di Napoli, la mostra di Ettore Spalletti.

Scarica il Pdf del comunicato stampa (479 kb)

Lascia un commmento
*